La mia prima volta…da calciatore

Dopo una vita spesa tra parquet e palazzetti di basket in qualità di giocatore prima ed allenatore poi…all’età di 30 anni fiaccio la prima partita ufficiale di calcio della mia vita. A cinquemila chilometri da casa. In un paese dove il calcio viene dopo il basket ed il ping pong(forse proprio per questo riesco a far parte della squadra). Si gioca il torneo tra insegnanti delle scuole del mio quartiere(Bao’An, che peraltro ha gli stessi abitanti di Milano). I miei colleghi mi hanno chiesto di giocare e dopo una decina di allenamenti insieme, ci presentiamo alla “prima di campionato” da grandi favoriti, in qualità di detentori del trofeo. Giochiamo in casa e sono sinceramente emozionato, non fosse altro che in tribuna ci sono alcuni studenti della mia scuola con i genitori ed i miei colleghi, il che si traduce in almeno cinquecento persone… L’arbitro legge la distinta, chiamandomi con il mio nome cinese, deciso dai miei colleghi, Da Shan, che significa grande montagna. Non parto titolare perchè sono più scarso dei sette insegnanti in campo. Entro alla fine del primo tempo con il risultato già in ghiaccio: 3-0 per noi e con un boato da parte dei bambini, che probabilmente si aspettano che lo straniero sia bravo per davvero. In realtà mi fanno giocare in attacco in modo che non possa combinare troppi danni. Alla fine vinciamo 10-0 e chiudo con un bottino personale di due gol ed un assist ma anche un paio di lisci a centrocampo che mi ricordano che posso giocare a calcio proprio solo in Cina…

Al fischio finale ho, inaspettatamente, un assaggio di cosa voglia dire essere Cristiano Ronaldo. Ho giocato benino ma non benissimo, però sono il primo non cinese nella “storia” del torneo…. I giocatori avversari vengono a chiedermi di fare una foto con la loro squadra…L’arbitro stesso mi chiede un selfie vicino alla bandierina… Pan Xi, la mia collega carina, mi aspetta a bordo campo con una bottiglia di acqua ed il direttore della scuola mi inivita fuori a cena sul suo Range Rover. Sono seriamente infastidito da tutte queste non giustificate attenzioni, soprattutto nei confronti dei miei compagni che hanno contribuito alla vittoria più di me. Spiego al direttore che avrei piacere ad uscire con tutta la squadra.

Mezz’ora dopo siamo tutti al ristorante…Offre il Pres, per la gioia mia e dei miei colleghi…759749331

2 pensieri riguardo “La mia prima volta…da calciatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...