Quello che le cartine geografiche non dicono

Il giorno di riposo si fa sentire e lascio il paese di Daichiadam che mi sembra di avere la dinamite nelle gambe. In piu', essendo da due giorni oltre i tremila metri,il mio corpo si sta abituando all'altitudine, facendomi tornare il solito appetito e la forza per ingurgitare il carburante necessario per affrontare la tappa … Leggi tutto Quello che le cartine geografiche non dicono

Mancanza di ossigeno e problemi con la polizia cinese

Terzo giorno di viaggio. Oggi riposo, dopo i primi due giorni nei quali ho stupidamente esagerato. Duecento chilometri percorsi (92 il primo giorno e 110 ieri) atttaverso le zone desertiche dell'altopiano tibetano e tra le montagne che lo dividono dal deserto del Gobi, che mi costringono a pedalare spesso su e giu', oltre i tremilametri … Leggi tutto Mancanza di ossigeno e problemi con la polizia cinese

La lettera Magica

Mi e' gia' capitato spesso di viaggiare da solo in zone poco turistiche, in nazioni dove di facce occidentali se ne vedono poche e la lingua inglese e' pressoche' sconosciuta. Mi spostavo pero' sempre con mezzi pubblici, generalmente sempre in ultima classe, o in autostop e questo mi garantiva di raggiungere quasi sempre un centro … Leggi tutto La lettera Magica

Cycling home from Tibet…FOR CHARITY!!!! Come donare?

Come gia' detto nel post di presentazione il mio viaggio in bicicletta dal Tibet a Milano, oltre che la realizzazione di un sogno personale, ha la finalita' di raccogliere fondi benefici per la "Tashi Orphan School", orfanotrofio che accoglie bambini orfani tibetani rifugiati in Nepal curandone sussistenza e istruzione. Nonostante non abbia ancora cominciato la … Leggi tutto Cycling home from Tibet…FOR CHARITY!!!! Come donare?

Sette “giorni” in Tibet

Il Tibet e' come te lo aspetti. Il treno sale per duemila chilometri da Xining a Lhasa,attraversando le regioni del Quinghai e il Tibet e arrampicandosi lento sull'infinito altopiano tibetano. Una distesa verde tagliata da centinaia di fiumi e interrotta solo da severe cime innevate all'orizzonte. Un posto troppo ostile per essere popolato... qualche piccolo … Leggi tutto Sette “giorni” in Tibet

La principessa Wencheng 文成

La principessa Wencheng 文成 E' arrivato il momento di presentare colei che avra' il compito di riportarmi a casa scorazzando tra l'altopiano tibetano, la steppa kazaka e la mitica pianura padana... Si chiama Wencheng ed e' una bicicletta di produzione cinese da cicloturismo, comprata in internet alla modica cifra di 2800 yuan(circa 350 euro)... Mi … Leggi tutto La principessa Wencheng 文成

Progetto CYCLING HOME FROM TIBET

Scroll down for english version “CYCLING HOME FROM TIBET è l’idea di un viaggio in bicicletta dal Tibet fino all’Italia con una raccolta fondi parallela per finanziare i progetti di un orfanotrofio di bambini rifugiati tibetani a Katmandu, in Nepal!”. Così presenta la sua idea Claudio Piani, milanese di trent’anni, in una breve intervista rilasciata … Leggi tutto Progetto CYCLING HOME FROM TIBET